Milanostraniera

Milano e l'immigrazione, una vita da stranieri.

Siamo tutti sulla torre

Ieri pomeriggio a Milano, nonostante una pioggia insistente, c’erano almeno un migliaio di persone alla manifestazione di solidarietà agli immigrati saliti sulla “torre di via Imbonati”. Le parole di una delle portavoci della protesta, sono un grido di aiuto a cui non si può rispondere con il silenzio o semplicemente con una frase di solidarietà. Il comportamento dell’Italia nella gestione della sanatoria, è a mio avviso un vero e proprio abuso di potere generalizzato, che andrebbe sanzionato duramente a livello europeo, per la violazione della convenzione sui diritti dell’uomo.

C’erano tanti italiani, molti dalle finestre guardavano il corteo sfilare, alcuni applaudivano, certi urlavano non si sa cosa. Ma si respirava un’aria pesante. Mentre camminavo mi chiedevo quanti dei ragazzi stranieri che mi erano vicino fossero senza documenti, e la sensazione di precarietà non riguardava solo loro, ma anche i tanti italiani, più o meno giovani, che manifestavano insieme per chiedere diritti uguali per tutti, a prescindere dal possesso di un pezzo di carta.

“L’italia siamo noi, studenti, lavoratori immigrati, non il governo. Italiano svegliati”

Annunci

Written by renato plati

21 novembre 2010 a 11:21 am

Pubblicato su Uncategorized